Scomparsa del socio benemerito Jean Delumeau

Il 13 gennaio è venuto a mancare il Professor Jean Delumeau, Socio benemerito della nostra Associazione. Nato a Nantes il 18 giugno 1923, ha insegnato Storia moderna presso l’Università di Rennes (1957-1970), poi alla Sorbona (1970-1975) e, infine, Storia delle mentalità religiose nell’Occidente moderno al prestigioso Collège de France (1975-1994). Autore di numerosissime e affascinanti monografie sulla storia della paura, del sentimento di sicurezza, del peccato e del Paradiso, è stato uno degli interlocutori privilegiati di Gabriele De Rosa sui temi della storia religiosa e della religione popolare. Nel 1980, De Rosa, Direttore del Centro studi per la storia del Mezzogiorno, invitò proprio Delumeau a tenere la prolusione al corso dell’anno accademico 1980-1981 ai borsisti del Centro studi. La cerimonia, alla presenza del Rettore dell’Università degli studi di Salerno, Vincenzo Buonocore, si svolse a Potenza, nel Salone della Camera di commercio, il 6 ottobre. Nella circostanza Delumeau trattò il tema Storia della cristianizzazione e religione popolare, che si può leggere nella «Rassegna storica lucana» n. 2-1981.

(Nella foto da sinistra i prof. Vincenzo Buonocore, Jean Delumeau e Gabriele De Rosa, durante la cerimonia presso la Camera di commercio di Potenza. L’immagine è tratta dal secondo volume della collana “Quaderni della Rassegna storica lucana”, pubblicata dall’Assmam, dal titolo “Venti anni di studi e ricerche in Basilicata, 1974-1994”, a cura di Giovanni Libertazzi, Venosa, Osanna, 1996)